I benefici dei probiotici per gli over 65

I benefici dei probiotici per gli over 65 Benessere

Negli over 65 una dieta ricca di pesce, frutta, verdura, frutta secca, cereali e prodotti lattiero-caseari, abbinata a una costante attività fisica, rappresenta le fondamenta per la messa in salute. Gli anziani farebbero bene quindi ad avere uno stile di vita sano che gli permetta di vivere meglio e più a lungo. E per garantirsi questo risultato farebbero bene anche ad aggiungere a tutto quanto ciò degli specifici ceppi probiotici, come ad esempio il Lactobacillus casei Shirota.

Il microbiota umano, ovvero la flora batterica che si trova nel nostro intestino, si modifica con il passare degli anni, e questo può dar luogo a condizioni di gonfiore e di distensione addominale, nonché fare spazio ad alterazioni del transito intestinale che possono a loro volta tradursi in stipsi o diarrea.

La stipsi rappresenta un sintomo piuttosto comune tra gli anziani. Tra le cause può esserci una condizione di disbiosi, cioè un’alterazione dell’equilibrio della flora intestinale. E per questo tipo di problemi in genere si ricorre proprio ai fermenti lattici probiotici, considerati un valido elemento di sostegno per riportare l’equilibrio laddove questo è venuto a mancare.

Anche la riduzione dell’attività fisica può portare a un rallentamento del transito intestinale. Per questa ragione è importante mantenere uno stile di vita attivo a qualunque età e fare quanto più movimento fisico: il che non significa dover fare palestra anche quando si è avanti con l’età, perché l’attività fisica è considerata tale anche in una semplice e piacevole camminata all’aria aperta, o in una corsetta in compagnia.

La diarrea però è altrettanto frequente così come la stipsi, e in questo caso l’utilizzo di farmaci può essere di aiuto per ristabilire la flora intestinale. Tuttavia, l’assunzione di fermenti lattici probiotici può risultare un passo ancora più ideale, perché non solo gli effetti benefici rimangono immutati, ma perché anche gli effetti collaterali sono decisamente ridotti rispetto a quelli fatti proprio da un normale farmaco!

Insomma, i probiotici possono rivelarsi di grande aiuto per la popolazione senior, in quanto diverse ricerche hanno dimostrato la loro utilità per quel che riguarda il rafforzamento del sistema immunitario e la difesa contro le alterazioni della flora batterica.

Share